Archivi
 
Archivio 'zibaldone'
 
Archivio 'il punto'
 
 
Lo zibaldone  Lo zibaldone
 

La Farnesina\Tagli e caso Calenda, feluche in trincea
02 marzo 2016

«La situazione all'interno della Farnesina e della rete estera è giunta a livelli di guardia». Lo denunciano i diplomatici italiani del Sndmae, il principale sindacato di categoria, all'assemblea dei soci, esprimendo «malessere» per la nomina di Carlo Calenda a Rappresentante Permanente d'Italia presso l'Unione europea a Bruxelles. La nomina del viceministro aveva già nelle settimane scorse provocato malessere e proteste tra le feluche. «Non si può continuare a chiedere al suo personale di fare di più e meglio, ma con sempre meno risorse, finanziarie ed umane», ha detto oggi Chiara Petracca, presidente del Sndmae. Petracca ha evocato anche il «sentimento di profondo e diffuso malessere alla Farnesina», soprattutto dopo il caso Calenda. Una scelta - si sottolinea - che il Sndmae non condivide in quanto ritiene che all'interno della carriera diplomatica esistano le professionalità che avrebbero potuto brillantemente assumere tale responsabilità.