Archivi
 
Archivio 'zibaldone'
 
Archivio 'il punto'
 
 
Lo zibaldone  Lo zibaldone
 

ACCADDE OGGI

Palazzo Chigi
19 novembre 2013

Ritorniamo a parlare dell' ondata di epurazioni che colpì il Ministero degli Esteri sin dal 1944 e di come Alcide de Gasperi, nelle sue varie vesti di Ministro degli Esteri prima e Presidente del Consiglio poi, fu uno dei principali difensori dei diplomatici italiani, accusati in blocco dalla stampa progressista di "essere rappresentanti del fascismo".

Guido Gonella, direttore de "Il Popolo", che di De Gasperi fu uno dei maggiori collaboratori, scrisse il 19 novembre 1944 sull'organo della neonata "Democrazia Cristiana" un editoriale dedicato alle alterne vicende di Palazzo Chigi,  allora sede del Ministero degli Esteri, durante il ventennio.

Il passaggio più importante dell'articolo è quello finale in cui il giornalista e uomo politico democristiano invita a non "ripetere lo stesso errore del fascismo", ovvero, dopo il giusto allontanamento dei funzionari maggiormente compromessi con il regime, "inquinare la diplomazia con influenze politiche", aderendo alla "proposta di immettere quasi esclusivamente personalità politiche nelle nuove rappresentanze italiane all'estero".