notizie & comunicati
 
Comunicati e lettere
 
Ritagli di stampa
 
 
Ritagli di stampa  Ritagli di stampa
 

L'Inps: pensioni dei diplomatici più basse del 29% con il contributivo
19 settembre 2015

Con il sistema contributivo, i diplomatici incasserebbero un assegno pensionistico più magro del 29 per cento. È una simulazione realizzata dall'Inps nell'ambito dell'iniziativa «Inps a porte aperte», l'operazione trasparenza dell'Istituto. L'anzianità contributiva effettiva dei diplomatici viene maggiorata fmo a un massimo di cinque anni in relazione a un particolare status dell'iscritto o in base alla natura del servizio svolto. Inoltre l'aliquota di rendimento è del 2,33% fino al 15esimo anno di anzianità e dell'1,8o% dal 16esimo anno in poi. Queste aliquote, ricorda l'Inps, si applicano: fmo al 31 dicembre 2011 per chi aveva almeno 18 anni di anzianità di servizio al 31 dicembre 1995; fmo a131 dicembre 1995 per chi aveva anzianità inferiori a tale data.