notizie & comunicati
 
Comunicati e lettere
 
Ritagli di stampa
 
 
Ritagli di stampa  Ritagli di stampa
 

Lettere/Quando le istituzioni italiane funzionano
di Paolo Tazzioli
"la Repubblica"
09 settembre 2016

Mi chiamo Paolo, sono il fratello di uno dei due italiani feriti negli attentati in Thailandia dell'11 e 12 agosto. Si pensi a quanto noi familiari fossimo in apprensione, ma anche al sollievo che provammo nel momento in cui - solamente mezz'ora dopo essere stati svegliati nel cuore della notte - il funzionario dell'Ambasciata italiana a Bangkok ci ha passato mio fratello, prontamente raggiunto a Hua Hin, a 3 ore e mezza di automobile dalla capitale. Sentire Andrea e capire dalla sua voce che stava "bene", ci ha permesso di circoscrivere il panico "puro" a circa 30 minuti. Solo un'esperienza personale, per rimarcare come l'Italia sappia funzionare in maniera perfetta, anche in ambito internazionale e in momenti difficili.