Archivi
 
Archivio 'zibaldone'
 
Archivio 'il punto'
 
 
Lo zibaldone  Lo zibaldone
 

COMUNICATO STAMPA - Assemblea annuale del SNDMAE


07 luglio 2022

S.N.D.M.A.E.

Sindacato Nazionale Dipendenti Ministero Affari Esteri

------------------------------------------

COMUNICATO STAMPA

Si è svolta il 6 luglio alla Farnesina, presieduta dall’Ambasciatore Massimo Gaiani, l’Assemblea annuale del SNDMAE, l’unico sindacato rappresentativo della carriera diplomatica.

La mozione approvata dall’Assemblea si articola intorno alle seguenti priorità: rafforzamento del MAECI; rinnovo dell’Accordo di categoria; trasparenza nelle valutazioni, negli avanzamenti ed assegnazioni; semplificazione, digitalizzazione, formazione ed equilibrio tra lavoro e vita privata; incremento della presenza femminile, pari opportunità e lotta alle discriminazioni.

Il Segretario Generale del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Amb. Ettore Francesco Sequi ha ringraziato i diplomatici che hanno avuto occasione di mostrare all’opinione pubblica la realtà del MAECI, citando l’ambasciatore a Kiev, Pier Francesco Zazo, presente in Assemblea, ma ricordando anche l’importanza dell’apporto di tutti coloro che lavorano in posizioni di minore visibilità.

Il Segretario Generale ha proseguito evidenziando come nell’attuale contesto internazionale sia oramai improrogabile “il rafforzamento delle risorse umane e materiali del MAECI” una delle priorità del SNDMAE, “con particolare attenzione alla rete di Ambasciate e Consolati, il vero valore aggiunto del ministero, al servizio del Paese”. L’obiettivo, condiviso dal SNDMAE, è ottenere un aumento delle risorse per la politica estera, al fine di colmare il divario con i nostri principali partner europei.

È poi intervenuto il Direttore Generale per le Risorse e l’Innovazione, Ambasciatore Renato Varriale, che ha indicato nella “prevedibilità nelle assegnazioni, nei trasferimenti e negli avanzamenti una delle richieste più pressanti provenienti dai diplomatici”. Ha quindi assicurato la sua piena disponibilità a consultazioni frequenti e strutturate con il SNDMAE su tutti i temi di interesse per la Carriera.

Il dibattito è stato aperto dall’Ambasciatore Pier Francesco Zazo, già Segretario Esecutivo del SNDMAE, che ha fatto il punto sulla situazione in Ucraina. Zazo ha sottolineato come gli ucraini siano riconoscenti all’Italia per l’attivo sostegno ricevuto in questi mesi di guerra e perché l’Ambasciata italiana non ha mai abbandonato il Paese. “In questi mesi ha funzionato efficacemente il gioco di squadra con i vertici della Farnesina, con riunioni di coordinamento settimanali presiedute personalmente dal Ministro Di Maio e dal Segretario Generale Sequi”. “La priorità massima dell’azione dell’Ambasciata a Kiev è stata sempre la tutela dei connazionali”, ha proseguito l’Ambasciatore Zazo. “Naturalmente, sono emerse anche delle criticità, come le ristrettezze di organico e la complessità delle procedure amministrativo-contabili, sicuramente da snellire, ma su cui l’Amministrazione ha sempre mostrato sensibilità e disponibilità”.

Il nuovo Presidente del SNDMAE Alberto Cutillo, nel riassumere l’ambizioso programma sindacale, ha ricordato che l’obiettivo è di fare del Ministero un modello di efficienza al servizio della collettività e, al contempo, un ambiente di lavoro sereno, di piena soddisfazione per tutto il personale, due obiettivi tutt’altro che contrapposti.

“Per riuscirci”, ha detto Cutillo “occorrerà l’impegno di tutti, ma soprattutto, saranno necessarie due virtù sorelle: la fiducia e il coraggio. La fiducia nei due sensi, tra “giovani” e “anziani”, tra chi prende le decisioni e chi ne è, nel bene e nel male, destinatario. Tra chi sta a Roma e chi è all’estero. Il coraggio di chi, anche nelle situazioni più difficili, pensa soltanto a dare il meglio per il nostro Paese, come tanti colleghi testimoniano quotidianamente. Il SNDMAE” ha concluso “farà di tutto per essere al fianco dei cercatori di fiducia e di coraggio”.

Roma, 7 luglio 2022